Il patrimonio e i coefficienti di vigilanza sono stati calcolati secondo le regole vigenti della Circolare n. 155 di Banca d’Italia.