Il bilancio consolidato è redatto sulla base dei progetti di bilancio al 31 dicembre 2010 predisposti dagli amministratori delle società incluse nell’area di consolidamento per l’approvazione da parte dell’Assemblea degli azionisti.

Il bilancio consolidato include, secondo il metodo integrale di consolidamento, i bilanci d’esercizio della controllante Banca IFIS S.p.A. e della controllata polacca IFIS Finance Sp. Z o. o., società di factoring.

Di seguito si espone la sintesi delle principali informazioni di bilancio d’esercizio della controllata (esposte in migliaia di euro).

Denominazione

Sede

Patrimonio netto al 31/12/2010

Risultato netto al 31/12/2010

% di partecipazione diretta

IFIS Finance Sp. Z o. o.

Varsavia

26.409

1.477

100%

Il valore contabile delle partecipazioni in società consolidate integralmente è eliminato, a fronte dell’assunzione delle attività e passività delle partecipate, in contropartita della corrispondente frazione di patrimonio netto di pertinenza del Gruppo.

Il bilancio delle controllate espresso in valuta estera viene convertito in euro applicando alle voci dell’attivo e del passivo patrimoniale il cambio di fine periodo, mentre per le poste di conto economico viene utilizzato il cambio medio, ritenuto una valida approssimazione del cambio in essere alla data dell’operazione. Le risultanti differenze di cambio, derivanti dall’applicazione di cambi diversi per le attività e passività e per il conto economico, nonché le differenze di cambio derivanti dalla conversione dei patrimoni netti della partecipata, sono imputate a riserve di patrimonio netto.

I rapporti patrimoniali attivi e passivi, le operazioni fuori bilancio, i proventi e gli oneri, nonché i profitti e le perdite intercorsi tra società incluse nell’area di consolidamento sono elisi.

Per le società che sono incluse per la prima volta nell’area di consolidamento, il fair value del costo sostenuto per ottenere il controllo di tale partecipazione è misurato alla data di acquisizione.

Il costo dell’acquisizione per le business combination avvenute precedentemente al 1° luglio 2009 è stato determinato in applicazione dell’IFRS 3 (2004) come somma:

- dei fair value, alla data di acquisizione, delle attività e delle passività acquisite;

- di qualunque costo direttamente attribuibile all’acquisizione stessa.

I risultati economici di una controllata acquisita nel corso del periodo di riferimento sono inclusi nel bilancio consolidato a partire dalla data della sua acquisizione. Parimenti, i risultati economici di una controllata ceduta sono inclusi nel bilancio consolidato fino alla data in cui il controllo è cessato.

Nel processo di consolidamento integrale, il costo dell’acquisizione viene allocato alle diverse attività, passività e passività potenziali identificabili che sono state acquisite, modificandone il valore per adeguarlo al loro fair value.

Le differenze risultanti da questa operazione, se positive, sono rilevate come avviamento nella voce 130 “Attività immateriali”. Le differenze negative sono imputate a conto economico.

Dal processo di consolidamento integrale è emerso, rispetto al bilancio d’esercizio della controllata IFIS Finance Sp. Z o. o., un valore di avviamento, valutato al cambio di fine periodo, pari a euro 868 mila euro, iscritto alla voce 130 “Attività immateriali”.

1. Partecipazioni in società controllate in via esclusiva e in modo congiunto (consolidate proporzionalmente)

Denominazioni imprese

Sede

Tipo di rapporto (1)

Rapporto di partecipazione

Disponibilità voti %

(2)

Impresa partecipante

Quota %

A. Imprese

A.1 Consolidate integralmente

1. IFIS Finance Sp. Z o. o.

Varsavia

1

Banca IFIS S.p.A.

100%

100%

A.2 Consolidate proporzionalmente

-

-

-

-

-

Legenda

(1) Tipo di rapporto:

1 = maggioranza dei diritti di voto nell’assemblea ordinaria

2 = influenza dominante nell’assemblea ordinaria

3 = accordi con altri soci

4 = altre forme di controllo

5 = direzione unitaria ex art. 26, comma 1, del “decreto legislativo 87/92”

6 = direzione unitaria ex art. 26, comma 2, del “decreto legislativo 87/92”

7 = controllo congiunto

(2) Disponibilità voti nell’assemblea ordinaria, distinguendo tra effettivi e potenziali