Nell'ambito dell'offerta pubblica di acquisto volontaria sulle azioni ordinarie di Toscana Finanza S.p.A. annunciata originariamente in data 9 luglio 2009 e successivamente modificata a seguito degli accordi stipulati in data 5 marzo 2010, Banca IFIS ha ricevuto in data 21 febbraio 2011 l'autorizzazione da parte di Banca d'Italia ai sensi degli artt. 53 e 67 del TUB, all'acquisizione della partecipazione di controllo in Toscana Finanza.

L'Offerta è finalizzata all'acquisto, da parte di Banca IFIS, dell'intero capitale sociale di Toscana Finanza ad un corrispettivo pari ad euro 1,50 per azione e alla successiva revoca delle negoziazioni delle azioni di Toscana Finanza dal MTA.